Silvia Lombardi

È nata ed è vissuta a Milano, dove ha conseguito il diploma di Interprete-Traduttrice, Operatrice Turistica e Traduttrice in lingua giapponese. Ha lavorato nell’ambiente della moda e in una multinazionale inglese arrivando a ricoprire funzioni dirigenziali. Nel 1996 si è sposata con Giandomenico, quello che lei chiama “il mio allenatore spirituale”, convinta com’è che la vita di coppia, come ogni relazione intima, possa essere una sfida emotiva che scuote alle fondamenta tutte le convinzioni e ci può fare progredire spiritualmente. Dopo aver praticato nella tradizione Vipassana, nel 1993 l’incontro con l’insegnamento di TNH: “Non sapevo cosa stessi cercando, ma quando l’ho trovato, ho capito.” Trovando il maestro, ha trovato anche il sangha, il gruppo di pratica. Per anni partecipa attivamente agli incontri a Milano e nazionali, diventando nel 2002 un membro della Comunità italiana dell’Ordine dell’Interessere.
E’ un periodo di apprendimento fertile sia dagli insegnanti monastici della scuola di Plum Village, sia dagli insegnanti laici, in particolare Helga e Karl Riedl. Altre fonti di approfondimento le ha trovate con l’insegnante Zen F.Ostaseski e nella tradizione Tonglen tibetana dedita all’accompagnamento ai morenti. Per anni è stata volontaria come clown in ospedale e in hospice. Nel 2010, scelta dalla comunità italiana, riceve la Trasmissione della Lampada da TNH col nome di  “Vera Mente Meravigliosa” e inizia a offrire il Dharma in molte forme, giornate e ritiri di pratica. E’ tra i fondatori del Centro Avalokita.
Nel 2016 si è laureata in Antropologia, Religioni e Civiltà Orientali. I temi privilegiati su cui offre la pratica sono l’arte della morte e del morire, la gioia nella pratica, le relazioni consapevoli e il massaggio meditativo.