Caricamento Eventi
01
Aprile
giovedì

La pratica di Metta (2) per 21 giorni – Fiducia, stabilità, felicità

1 Aprile @ 6:30 - 21 Aprile @ 21:00
  • Questo evento è passato.

 

La pratica di Metta continuata per 21 giorni consecutivi,

ovvero tre settimane, 

per dimorare nella qualità della Mente d’Amore.

Questa volta la mente verrà coltivata attraverso tre aspetti, che fanno parte delle 51 Formazioni Mentali (Cittasamskāra) e nello specifico delle 11 Formazioni salutari (Kuśala) oltre a quelle aggiunte da Thay:

  • Fiducia – riconoscere la potenzialità di ciò che può manifestarsi, dare credito a un’intuizione, avere un atteggiamento positivo verso se stess* e il resto, comprese persone, relazioni, circostanze. Crea un senso di sicurezza e tranquillità.
  • Stabilità – l’essere costanti, fermi, in pace. Come una montagna che sa accogliere il clima rigido o le estati torride, con pazienza e equilibrio. Questa è una delle formazioni mentali aggiunte da Thay.
  • Felicità – una compiuta esperienza di appagamento, di soddisfazione, nonostante le avversità eventuali. Non la rincorsa di qualcosa che verrà a condizione che…, ma la scoperta che è presente in noi già ora e che posso renderla una condizione stabile della mente. Anche questa è una delle formazioni mentali aggiunte da Thay.

Dedico una settimana ad approfondire una per volta queste qualità della mente.

Decidendo di accogliere questo progetto, quando mi sveglio al mattino,

ricevo un messaggio di ispirazione per la pratica 

attraverso WhatsApp

Può essere una frase di Thay o di altri maestri della sua tradizione spirituale, oppure una breve meditazione guidata, un canto, una gatha, un breve video, un suggerimento per la pratica quotidiana.

È un semplice seme che si deposita nella coscienza e può portare la mente a focalizzarsi nella giornata su uno dei molteplici aspetti della pratica:  ad esempio attivare una visualizzazione dei i miei genitori felici oppure produrre pensieri di fiducia nei confronti dei colleghi di lavoro; inviare la stabilità che ho sviluppato a un’amica sofferente.

Molte sono le declinazioni possibili di questa pratica meravigliosa, che lascia anche spazio alla mia creatività personale per adattarla a ciò che sto vivendo ora. La mente ha bisogno di una direzione e la addestro attraverso la fiducia, la stabilità e il mio sentirmi felice.

Praticando Metta in questo modo mi prendo cura di me e mi prendo cura di ogni essere e ogni situazione. Ho davvero la viva esperienza che l’energia che coltivo trasformi me e tutto, ovunque arrivi.

Ho 5 giorni per decidere di partecipare o meno a questo progetto comunitario. Posso iscrivermi da ora fino alle ore 17.00 del 31 Marzo.

La pratica inizia il 1 Aprile e termina il 21 Aprile.

Come posso partecipare?

Entro il 31 Marzo, Attraverso WhatsApp invio il mio nome, il cognome come sigla puntata (es. L.) e indirizzo email a uno dei numeri di cellulare di riferimento delle due diverse chat:

  1. Coltivando Metta2, chat unidirezionale da cui ricevo un messaggio al mattino e poi pratico in autonomia; il numero di riferimento è 338.2225014 (l’iscrizione a questa chat è consigliata anche a chi conosce poco la pratica). In più, nel pomeriggio riceverò uno spunto di riflessione.
  2. Metta in Azione2, chat dinamica da cui al mattino ricevo un messaggio che ispira la pratica per tutta la giornata. In più, nel pomeriggio ricevo uno spunto di riflessione per la condivisione che inizierà tra le 18.00 e le 21.00 circa: quando lo sento posso scrivere una succinta condivisione di una mia intuizione o esperienza di Metta avuta durante la giornata; tutti gli iscritti alla chat riceveranno questo breve messaggio e saranno nuovamente ispirati rispetto a questa pratica; il numero di riferimento è 340.3474054. Se mi iscrivo a questa chat, mi arriveranno accordi via email da sottoscrivere tacitamente sul tipo di condivisioni che offrirò.

Se ho già espresso nella chat precedente la volontà di proseguire, ricevo nella chat un messaggio. In mancanza di questo, rifaccio l’iscrizione.

Come posso praticare in concreto?

Al mattino mi prendo un momento per leggere e “ricevere” il messaggio e chiedermi: cosa mi ispira rispetto alla giornata di oggi? Pensieri, riflessioni, intuizioni: li lascio emergere e mi faccio permeare da quest’energia morbida, calda e amorevole. Scelgo qualcuno o una situazione su cui focalizzare la mia energia d’amore, che così si radica, cresce, matura.

Con questa mente lieve e potente posso iniziare a aprirmi alla giornata e a riconoscere le intuizioni che emergono, accogliere gli accadimenti con morbidezza e avvolgere di queste qualità ogni piccola avversione che dovesse manifestarsi.

Se temo di distrarmi, posso installare una campana sul telefono o puntare qualche sveglia che dia ritmo alla pratica, in modo da mantenere questa bella intenzione nello spazio della mente.

Se mi dimentico per un giorno intero?

Può accadere, pazienza. Il nuovo messaggio del mattino è lì ad aspettarti domani.

Se invece voglio interrompere la pratica?

Posso cancellarmi dalla chat in ogni momento.

Se desidero coinvolgere una persona amica che può essere interessata a partecipare?

Posso trasmetterle questo messaggio, così che si possa a sua volta iscrivere.

 

Se invece decido di non iscrivermi, posso comunque gioire per tutti coloro che praticheranno Metta anche per me, sapendo che farà bene a loro e a tutta la Terra.

Esprimo gratitudine per l’ideazione del progetto a

Donatella Campoleoni, Nicoletta Petrecca e Silvia Lombardi.

Details
Start: 1 Aprile @ 6:30
End: 21 Aprile @ 21:00